Paul

 

Paul è uno dei “giovani”, la generazione nata e cresciuta a Londra. È uno dei pochi figli che ha continuato il business di famiglia dopo gli studi. Paul ha iniziato a lavorare per il nonno nel magazzino storico dove molti arrotini hanno cominciato. Dopo dieci anni di gavetta ha deciso di mettersi in proprio e ha acquistato il “giro” (cioè la lista clienti) dello zio Bernardo che voleva ritirarsi in Italia. Oggi la sua ditta, l'Italcutlery, ha quattordici dipendenti e un giro d'affari di circa 1,5 milioni di sterline, recentemente anche suo figlio Sam è entrato in azienda. Paul lavora molto, dal lunedì al sabato, dalle sei di mattina fino a sera. Il suo unico hobby è il golf. Appena può trascorre del tempo in Italia, nelle sue amate montagne Dolomiti. Qui ha ristrutturato la casa di famiglia dove trascorrere le vacanze tra passeggiate, visite ai parenti, chiacchierate davanti a polenta, vino e formaggio con vecchi arrotini londinesi ritirati al paese.